lunedì 13 febbraio 2012

Danubio

Era già da un pò che sentivo parlare del Danubio e come al solito ho fatto un giro nel web per cercare qualche ispirazione, trovare la ricetta che mi sembrasse più giusta, che mi ispirasse.
Poi sono capitata su questo post ed è stato amore a prima vista! L'autrice, Tery, è troppo simpatica e gentile, mi ha infatti permesso di utilizzare le sue foto anche per il mio post, purtroppo io non ho fatto in tempo a scattarne di mie in quanto tempo di tirare il danubio fuori dal forno ed era già finito!! Inoltre lei ha inserito il doppio procedimento, a mano e con impastatrice! Io riporto solo quello a mano, l'impastatrice ahimè mi manca..

danubio pan brioches cosa blogga in pentola ricetta cosabloggainpentola

Ingredienti
500 g di farina (300 g manitoba e 200 g farina 00)
150 g di latte (anche 160, 170, regolatevi in base all'assorbimento della farina)
3 tuorli ed 1 uovo intero
1 cucchiaino di sale (circa 8-10 grammi)
10 g di lievito di birra
40 g di zucchero
1 cucchiaino di miele
80 g di strutto
20 g di burro

Procedimento
Sciogliere il lievito nel latte tiepido insieme al cucchiaino di miele, una volta sciolto aggiungere la farina e iniziare ad impastare. Unire l'uovo intero e 2 tuorli (uno tenetelo da parte), lo zucchero ed impastare fino ad assorbimento. A questo punto aggiungere l'ultimo tuorlo rimasto e il sale, quando le uova saranno completamente amalgamate, unire lo strutto e il burro in 3 tempi e frizionate l'impasto per farlo assorbire. Per frizionare, mettere l'impasto sul piano e con il fondo del palmo della mano destra, premere l'impasto e spingerlo in avanti come per stenderlo (in pratica spiattellatelo sulla spianatoia!). Con la mano sinistra impugnare una paletta rigida e, frizionando bene l'impasto, utilizzarla per raccogliere di nuovo tutto, tirando verso di voi. Girare l'impasto di 90° e continuare a frizionare finchè non avrete inserito tutto il burro. A questo punto bisogna far incordare l'impasto. Per farlo bisogna battere l'impasto sulla spianatoia (lavoro molto divertente e liberatorio!). Prendere l'impasto da un lato, batterlo sulla spianatoia in modo da farlo allungare. Poi, prendere i lembi dell'impasto che avrete in mano, ripiegarlo sull'impasto che si è allungato sulla spianatoia, girare di 90°, afferrare dal lato destro e continuare a battere. Ripetere l'operazione fino a che l'impasto non inizia ad accorciarsi. A questo punto fate la prova del velo.
Formare una palla e mettere a lievitare fino al raddoppio. Trascorso il tempo necessario (circa 2 ore), sgonfiare l'impasto e formare un salsicciotto da cui ricavare tanti pezzetti da circa 30 grammi l'uno, schiacciarli con le mani per formare dei dischi e ponete al centro il ripieno (in questo caso il classico prosciutto cotto e scamorza), chiudere i dischi sigillandoli sul fondo. Formare tutte le palline, imburrare una teglia da 28 cm e disporre i paninetti vicini, ma non attaccati. Far lievitare fino al raddoppio in forno tiepido.
Spennellare con del latte o con del tuorlo sbattuto per un effetto più colorito e infine procedere alla cottura in forno caldo a 220° per 10-15 minuti.

danubio pan brioches cosa blogga in pentola ricetta cosabloggainpentola



danubio pan brioches cosa blogga in pentola ricetta cosabloggainpentola

2 commenti:

  1. Ciao Federica, ti ringrazio tantissimo per questo post! Sei stata veramente carinissima con me oltre che per il danubio!! :-)))
    E poi, sapere che non sei riuscita a far le foto perché la ricetta è piaciuta tanto, non può che rendermi ancora più felice!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te..davvero!!! :-))))
      Alla prossima ricetta!!

      Elimina